Salta al contenuto principale

La Fondazione Air Liquide rafforza il suo impegno con un nuovo mandato quinquennale.

Dalla sua istituzione nel 2008, la Fondazione Air Liquide supporta la ricerca a favore dell’Ambiente e della Salute e contribuisce allo sviluppo locale nei paesi in cui il Gruppo è presente. Oggi, la Fondazione s’impegna per altri 5 anni incrementando il suo budget a 5 milioni di euro. La sua missione Ambientale aggiunge tra i suoi obiettivi il miglioramento della qualità dell’aria. Inoltre, la Fondazione ha esteso i suoi confini includendo l’istruzione scientifica. Il suo Consiglio d’Amministrazione inoltre si arricchisce di un nuovo membro, Sophie Szopa, specialista in chimica atmosferica presso il Laboratoire des Sciences du Climat et de l’Environnement de Paris.

Dalla sua creazione, la Fondazione Air Liquide ha sostenuto circa 300 progetti in 50 paesi, nei settori dell’Ambiente, della Salute e dello Sviluppo Locale, grazie alla partecipazione di centinaia di collaboratori del Gruppo Air Liquide, che raccomandano e sostengono questi progetti. Adoperandosi per il bene comune, la Fondazione sta accrescendo le sue ambizioni in campo scientifico per il periodo 2018 - 2023 includendo il miglioramento della qualità dell’aria e l’istruzione scientifica:

- Il miglioramento della qualità dell’aria, un tema scientifico che si lega alla funzione respiratoria ed al cambiamento climatico, è una naturale estensione della tutela ambientale, che è una delle aree su cui la Fondazione si è focalizzata sin dall’inizio. Di conseguenza, il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione vedrà la partecipazione di Sophie Szopa, esperta specializzata in chimica atmosferica presso il Laboratoire des Sciences du Climat et de l’Environnement .

- La Fondazione si dedicherà in oltre a promuovere l’istruzione scientifica nelle sue aree di competenza, considerando che la diffusione delle conoscenze scientifiche, soprattutto tra i giovani, rappresenta un fattore essenziale nello sviluppo umano.

Per supportare questo sviluppo, i fondatori (Air Liquide SA and Air Liquide Santé International) hanno deciso di sovvenzionare la Fondazione con un budget di 5 milioni di euro in 5 anni. Questo consentirà di proseguire lo sviluppo dell’attività della Fondazione in tutto il mondo, in particolare nel Nord America dove il Gruppo ha significativamente esteso la sua presenza a seguito dell’acquisizione di Airgas nel 2016.

Inoltre, il Comitato Direttivo ha deciso di rinnovare il mandato di tutti i suoi membri esterni qualificati: Hynd Bouhia, Professore Associato, a capo del dipartimento di Economia e Finanza pressol’International University di Rabat, il Professor Pierre Carli, capo unità al Samu di Parigi e dell’unità di anestesia/ terapia intensiva, e Bénédicte Faivre-Tavignot, Professore di strategia e Innovazione sociale presso l’HEC - Paris business school. Oggi il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione è composto da 10 membri, di cui 6 collaboratori di Air Liquide.

La Fondazione Air Liquide

La Fondazione Air Liquide sviluppa iniziative filantropiche a servizio della scienza e della società: la ricerca scientifica per la tutela dell’ambiente, ed in particolare per la qualità dell’aria; la ricerca scientifica per il miglioramento della funziona respiratoria; il sostegno all’educazione scientifica nei campi precedenti; il supporto allo sviluppo dei progetti locali nei paesi in cui il Gruppo è presente. Dalla sua istituzione nel 2008, la Fondazione ha sostenuto circa 300 progetti in più di 50 paesi, che condividono un’unica caratteristica: il lavoro con team scientifici o operativi di Air Liquide, che sponsaorizzano ogni progetto, garantendo l’alta qualità delle attività della Fondazione.

Per informazioni ulteriori riguardanti questi progetti:

-> 38 progetti scientifici supportati. In ambito Ambientale, e più specificatamente all’interno del campo della protezione dell’atmosfera, la Fondazione supporta la ricerca sullo stoccaggio della CO2 nelle foreste e mangrovie di Asia e Africa. La Fondazione partecipa inoltre nella costituzione del primo archivio glaciale ad alta quota dell’Antartico, destinato alla prossime generazione di ricercatori. Nell’ambito Salute, la Fondazione supporta la ricerca dedicata al miglioramento della funzione respiratoria, focalizzandosi in particolare sulle ricerche che riguardano malattie rare e malattie che colpiscono i neonati ed i bambini nella prima infanzia.

-> 260 progetti promossi in ambito sociale, in 50 paesi localizzati nelle vicinanze dei siti Air Liquide. La Fondazione svolge diverse azioni in ambito educativo e formativo, dell’integrazione delle persone con disabilità, del reinserimento sociale e professionale, dell’accesso all’acqua, all’energia e alle cure sanitarie, e dello sviluppo micro - iniziative imprenditoriali.

Scarica il documento