Salta al contenuto principale

News

Menopausa: un fattore di rischio per l'apnea del sonno

21/04/2020 - 05:35 pm - Apnee Notturne
menopausa

Menopausa: un fattore di rischio per l'apnea del sonno

L'apnea del sonno non è solo una malattia maschile, specialmente dopo i 50 anni. Nell’età della menopausa, la prevalenza dell'apnea ostruttiva del sonno è simile tra uomini e donne. 

Le donne possono constatare che il loro corpo cambia durante la menopausa: aumento di peso, sudori notturni, vampate di calore, disturbi del sonno ed in particolare apnea ostruttiva del sonno. Questo disturbo ormonale è ben noto alle donne di mezza età - nella maggior parte dei casi tra 45 e 55 anni - e sta diventando l'oggetto di un numero sempre maggiore di studi medici in quanto la popolazione mondiale sta invecchiando.

La menopausa non solo aggrava i disturbi del sonno (1) ma aumenta anche il rischio, per le donne, di soffrire di apnea del sonno. Se l'apnea ostruttiva del sonno è principalmente una malattia maschile prima dei 50 anni di età, è vero anche che le donne soffrono  di apnea ostruttiva del sonno quasi quanto gli uomini (2) dopo la menopausa.

L'impatto della menopausa sull'apnea del sonno

La menopausa e i suoi effetti biologici avversi durante la notte inducono una mancanza di sonno ed una cattiva qualità del sonno che può causare disturbi respiratori come pause della respirazione (3).

L'intero sistema ormonale cambia quando una donna entra in menopausa, in quanto i livelli di estrogeno possono diminuire in modo significativo. Poiché l'estrogeno influenza l'ormone della serotonina - un'importante sostanza chimica del cervello che trasmette segnali al corpo - non possono più essere inviati segnali al palato ed alla lingua perché mantengano il loro tono durante il sonno. Di conseguenza, palato e lingua si rilassano eccessivamente nella bocca e nella gola e bloccano le vie aeree: un sintomo tipico dell'apnea del sonno!

Tutte le donne prima o poi entrano in menopausa nella loro vita. Medici e specialisti possono prescrivere trattamenti per la menopausa per aiutare le donne ad avere la migliore qualità della vita possibile. Prescrivere un trattamento con il progesterone può ridurre con successo i sintomi della menopausa.

Inoltre, se una donna soffre di apnea ostruttiva del sonno a causa della menopausa, deve essere esaminata e trattata per l'apnea del sonno. Le verrà fornita una risposta medica personale alle sue specifiche esigenze e preferenze.

Se siete una donna di 50 anni compiuti ed avete sintomi come gambe pesanti, stanchezza e sudori notturni durante il sonno, potreste essere in procinto di entrare in menopausa. Sentite il vostro medico per identificare la causa di tutti i cambiamenti del vostro corpo. Prima ottenete il trattamento, prima vi sentirete meglio.

1) Resta and Al. Eur J Clin Invest, 2003 2) Pickett and al., J Appl. Physiol, 1989 3) https://sleepfoundation.org/sleep-topics/menopause-and-sleep

Tags: Fattori di rischio