Salta al contenuto principale

Healthcare: Air Liquide rafforza la sua posizione nella cura a domicilio di pazienti diabetici e partecipa al progetto francese sul pancreas artificiale

VitalAire Italia

Firmando un accordo di partnership con il CERITD, il Centro di Studi e Ricerche per l’intensificazione del Trattamento del Diabete, Air Liquide rafforza la sua posizione nella presa in carico a domicilio di pazienti diabetici. Air Liquide ha inoltre acquisito una partecipazione in “Diabeloop”, la start-up francese che sta sviluppando un pancreas artificiale elettronico. 

Con questa nuova collaborazione, Air Liquide persegue l'approccio avviato da CERITD basato sulla cooperazione tra team ospedalieri e personale infermieristico che si occupa di cure domiciliari. Su richiesta dei medici, il personale infermieristico potrà contribuire a fornire un follow-up ancora più personalizzato per i pazienti diabetici trattati a domicilio, ad esempio adeguando il trattamento in base ad un rigoroso protocollo.

Inoltre, per approfondire le sue competenze nel campo del diabete e supportare l'innovazione, Air Liquide ha acquisito tramite ALIAD, l'ente del Gruppo che si occupa di venture capital, una partecipazione nella start- up francese Diabeloop, che sta sviluppando un pancreas artificiale. Fondata dai diabetologi di CERITD, in partnership con il CEALeti1, Diabeloop sta progettando un pancreas artificiale elettronico composto da una pompa di insulina sotto forma di patch ed un sensore di glucosio connessi tra loro. Questo sistema, pilotato da un algoritmo, consentirà di automatizzare l'erogazione di insulina e quindi riprodurre le funzioni del pancreas malato.

In pratica, usando i dati raccolti dal sensore continuo di glucosio, l'algoritmo determina la dose corretta di insulina, che viene quindi erogata in tempo reale tramite la pompa di insulina per migliorare la regolazione del glucosio del paziente.

Questa tecnologia contribuirà a migliorare la vita quotidiana dei pazienti con diabete di tipo 1, automatizzando parzialmente la gestione di questa malattia. L'investimento realizzato da Air Liquide in Diabeloop conferma l'impegno del Gruppo nelle tecnologie digitali e nella sanità, con l'obiettivo di aiutare i pazienti ad ottenere una migliore qualità della vita e delle cure.

François Jackow, membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Air Liquide che supervisiona le attività Healthcare, ha affermato: "La partnership con CERITD, un centro di ricerca leader nel trattamento del diabete, e gli investimenti in progetti innovativi come il pancreas artificiale elettronico di Diabeloop, si iscrivono nel quadro della strategia di sviluppo dell'attività Home Healthcare di Air Liquide. Facendo leva sugli ecosistemi dell'innovazione, Air Liquide contribuisce ai progressi della sanità a domicilio per pazienti con malattie croniche".

1Laboratorio di elettronica per l’information technology del CEA (Commissariato per l’energia atomica);

Scarica il documento