Salta al contenuto principale

Contatti

View

Accesso Rapido

Air Liquide - Risultati Primo Semestre 2016

Air liquide - risultati primo semestre 2016

Il fatturato del Gruppo per il 1° trimestre 2016 ha raggiunto 3.872 milioni di Euro, in aumento di +2,4% su base comparabile e in diminuzione di -3,1% sulla base dei risultati pubblicati rispetto al 1° trimestre 2015. Le vendite di Gas e Servizi, pari a 3.548 milioni di Euro, sono cresciute di +4,2% su base comparabile e sono diminuite di -1,8% sulla base dei risultati pubblicati. Nel corso di questo trimestre, l'impatto sfavorevole dei tassi di cambio (-2,0% per Gas e Servizi), che era risultato favorevole nel 2015, ha contribuito all'impatto negativo dei prezzi dell'energia (-4,0% per Gas e Servizi).
Le economie emergenti hanno registrato una forte crescita, con il fatturato di Gas e Servizi in crescita di +14,1% su base comparabile.
In generale, tutte le vendite di Gas e Servizi sono cresciute su base comparabile nel 1° trimestre, eccetto Industrial Merchant, che ha subito la debolezza della domanda in determinati settori industriali.

  • Large Industries è cresciuta notevolmente di +8,6%, beneficiando della messa a regime delle nostre unità produttive, in particolare in Germania, in Cina, ed in Arabia Saudita. I volumi di idrogeno sono cresciuti in modo significativo, in particolare grazie alla messa a regime del sito di Yanbu, mentre la domanda di gas dell'aria è rimasta elevata in tutte le aree geografiche.
  • Industrial Merchant, in diminuzione di -2,6%, rimane contrastata. La domanda di servizi per l'industria petrolifera e settori correlati in Nord America è risultata ancora debole, mentre in Western Europe l'attività manifatturiera è stata moderata. Di contro, le economie emergenti sono cresciute, in particolare in Cina, con volumi sostanzialmente in crescita. In generale, i mercati finali più dinamici in questo trimestre sono stati i settori dell'Automotive e dell'industria agroalimentare. L'effetto sui prezzi è stato leggermente positivo a +0,5% in un ambiente caratterizzato da una bassa inflazione.
  • Elettronica ha continuato a registrare una significativa crescita di +13,4%. È stata trainata dalla forte crescita nelle vendite di equipment ed installazioni, dall'aumento della domanda di gas speciali, e dalla crescita delle vendite di materiali avanzati di oltre +30%. L'attività di Elettronica è stata particolarmente buona in Giappone, Cina e Singapore.
  • Healthcare, in crescita di +4,1%, continua ad essere un fattore di crescita per il Gruppo. Tutte le zone geografiche hanno registrato un incremento della crescita del fatturato. Home Healthcare ha beneficiato di una forte crescita organica, mentre il contributo alle vendite da acquisizioni complementari è stato moderato in questo trimestre. Nel settore Igiene, le vendite hanno continuato a crescere in modo significativo (+21,2%).

Il fatturato di Engineering and Construction, che ha raggiunto 124 milioni di Euro in questo trimestre, è stato inferiore a causa dell'impatto del rallentamento in grandi progetti legati all'energia in diversi paesi.
Il fatturato di Global Markets & Technologies ha raggiunto 65 milioni di Euro, con un aumento di +11,1% su base comparabile, trainato dai mercati del settore marittimo e da quello relativo alla transizione energetica ed aerospaziale.
I guadagni di efficienza sono stati pari a 63 milioni di Euro, in linea con le nostre previsioni per l'anno. Le azioni effettuate sui siti produttivi, oltre che all'interno della supply chain e della gestione degli approvvigionamenti, hanno contribuito ai buoni risultati operativi del Gruppo.

Scarica il documento