Salta al contenuto principale

Contatti

View

Accesso Rapido

Air Liquide rafforza la sua offerta di assistenza sanitaria a domicilio con il supporto di pazienti diabetici in Germania e Benelux

Air Liquide continua il suo sviluppo nella Sanità a Domicilio in Europa ampliando la sua offerta di servizi per pazienti diabetici in Germania, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo. Il Gruppo cura già a domicilio 1,6 milioni di pazienti affetti da malattie croniche in tutto il mondo. Air Liquide può contare sul suo ampio know-how nel supporto di pazienti con malattie respiratorie, che combina esperienza nelle apparecchiature medicali, monitoraggio personalizzato dei pazienti e sviluppo di servizi digitali associati.

In Germania e Benelux, Air Liquide fa leva sulla sua storica presenza nella cura a domicilio di complesse malattie croniche per proporre questa nuova offerta destinata ai pazienti diabetici. Air Liquide supporterà così pazienti diabetici in 10 paesi in Europa, inclusa la Francia dove il Gruppo persegue questa attività da quasi 20 anni.

Air Liquide ha scelto in Germania e Benelux la tecnologia di Tandem Diabetes Care, produttore di dispositivi medicali per pazienti diabetici, al fine di proporre pompe di insulina all’avanguardia nel quadro della sua offerta di servizi. Questa pompa di insulina, combinata con un sistema di monitoraggio continuo del glucosio, permette di anticipare i rischi di ipoglicemia e sospendere automaticamente la somministrazione di insulina, facilitandone dunque l’uso quotidiano1. Air Liquide è già partner di Tandem Diabetes Care in altri paesi europei.

Il numero di pazienti diabetici è in crescita: circa 60 milioni di persone in Europa soffre di questa malattia2. Il diabete di tipo 1, cioè il diabete insulino-dipendente, è una malattia cronica che richiede un’assistenza personalizzata a lungo termine per consentire ai pazienti di convivere con la malattia nel modo migliore possibile. Leader nella sanità a domicilio, Air Liquide cerca di accrescere l’autonomia e la qualità di vita dei pazienti, migliorandone l’aderenza al trattamento e prevenendo il rischio di complicazioni o di ricovero ospedaliero.

François Jackow, Executive Vice President e membro del Comitato Esecutivo di Air Liquide che supervisiona in particolare la world business line Healthcare, ha dichiarato: “Air Liquide continua a sviluppare la sua offerta di sanità a domicilio in Europa per andare incontro alle crescenti necessità dei pazienti con complesse patologie croniche. Con più di 30 anni di esperienza, il Gruppo fornisce ai pazienti un’offerta che combina le tecnologie più avanzate e le innovazioni digitali con il supporto personalizzato al paziente. Air Liquide prosegue così il suo impegno per contribuire a migliorare la qualità di vita di più di 1,6 milioni di pazienti nel mondo”.

L’attività Healthcare di Air Liquide

fornisce gas medicali, servizi sanitari a domicilio, prodotti per l'igiene, attrezzature medicali, eccipienti e principi attivi. Nel 2018 ha servito oltre 15.000 ospedali e cliniche e più di 1,6 milioni di pazienti a domicilio in tutto il mondo. L'attività Healthcare del Gruppo ha raggiunto un fatturato di 3,486 miliardi di Euro nel 2018, grazie al supporto dei suoi 16.500 collaboratori.

 

L’attività Home Healthcare di Air Liquide

Air Liquide, leader in Europa nel settore delle cure domiciliari, prende in carico, su prescrizione medica, pazienti che soffrono di malattie croniche come la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO), l’Apnea del sonno e il Diabete. Questa attività si sviluppa, a complemento delle cure ospedaliere, presso il domicilio del paziente consentendo una migliore qualità di vita ed una riduzione dei costi dei trattamenti. L’attività Home Healthcare rappresenta il 45% dei ricavi dell’attività Healthcare di Air Liquide nel 2018.

Scarica il documento